Le anime ammontano come cimeli
lungo le rive dello Xurandò
facce malariche di avventurieri
dentro l’emporio di donna Flor
la nebbia sale e consuma il respiro
il vento si ferma sul mio caban
l’indio mi dice “escapa extranjero
aqui por dieces centavos te mataran”

sai bene che non puoi
cambiare quel che sei
e non ti fermerai
tramp steamer take me away

il capitano mi guarda ubriaco
fra i cambulos rossi della cordigliera
ha un piccolo Cristo di fango e guaiaco
che tiene nascosto nella tabacchiera
la lampada Coleman brucia nel buio
la selva ci inghiotte fra i sensi affamati
nell’aria abrasa che odora di cuoio
e ammala gli occhi dei disperati

sai bene che non puoi
cambiare quel che sei
e non ti fermerai
tramp steamer take me away

so far away
so far away from me
so far away from me

sai bene che non puoi
cambiare quel che sei
e non ti fermerai
tramp steamer take me away

 

Acquista Tramp steamer su  itunes-logo1